Saturday, 6 April 2013


Nostalgici lettori di IdiosincRasiAlteRata, dopo un mesetto d'assenza che è pesato come un decennio, il sottoscritto professor Aristide Maria Verdirame, insieme alla tonica assistente Brigida, è pronto ad una nuova puntata di
COGLIONI DI MULO
e altre meraviglie della natura
Nella foto in apertura potete guardare proprio coi vostri occhi increduli quel bel tomo di Giangiorgio de Pisis II, rampollo della dinastia più blasonata dei merli eleganti del cortile di casa Verdirame, regno piccolo ma invero assai dignitoso. In realtà i de Pisis sono in disgrazia da eoni, quindi il povero Giangiorgio è costretto a sbarcare il lunario col mestiere di acquaiuolo capo nei giorni pari e merdaiuolo in seconda in quelli dispari tranne la domenica, in cui scoreggia impenitente davanti alla tv. Ciononostante non rinuncia alla proverbiale eleganza della sua casata, ed è il motivo per cui, un attimo dopo lo scatto che lo ritrae, ha defecato abbondantemente sulla Croc indossata da Brigida (e che vedete in secondo piano), prima di stuprarla per punizione  col pene da chilo che cela fra le piume.

5 comments:

  1. Gesù, che post inutile...

    ReplyDelete
    Replies
    1. cos'è utile secondo te, anonimo?

      Delete
  2. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  3. È la rubrica ad essere inutile.

    ReplyDelete
  4. è ciò che è utile ad essere inutile

    ReplyDelete